Top Ad unit 728 × 90

recent

Giro d'Italia: Straordinario Matthews, Paura per una Maxi caduta

La sesta tappa della 97a edizione del Giro d'Italia, 247 km da Sassano a Montecassino, è stata vinta dalla maglia rosa Michael Matthews.

L'australiano del Team Orica - GreenEdge è stato davvero straordinario riuscendo ad anticipare il belga Tim Wellens (Lotto Belisol), il connazionale della Bmc, Cadel Evans, e l'italiano Matteo Rabottini (Neri Sottoli).

Il quartetto composto da Matthews, Wellens, Evans e Rabottini era rimasto davanti in un gruppetto di 8 corridori dopo una maxi caduta che ha frazionato il gruppo, quando mancavano ancora 11 km al traguardo. Molti i corridori coinvolti nella caduta, con Giampaolo Caruso che è rimasto a lungo a terra prima di salire in ambulanza. Michele Scarponi (Astana) ha ceduto circa 1’45” e Purito Rodriguez (Katusha) è arrivato a quasi 8’ e dice addio al Giro.

In classifica generale resta leader della corsa rosa l'australiano Michael Matthews seguito da Cadel Evans, con 21" di ritardo e Rigoberto Uran, con 1'18" di ritardo. Quinto posto per l'italiano Matteo Rabottini (Neri Sottoli), sesto per Ivan Santaromita (Orica-GreenEdge) e settimo posto per Fabio Aru (Astana).

Ordine d'arrivo della 6a tappa:
1. Matthews Michael (Orica Greenedge) in 6h37'01"
2. Wellens Tim (Lotto Belisol) S.t.
3. Evans Cadel (Bmc Racing Team) S.t.
4. Rabottini Matteo (Neri Sottoli) S.t.
5. Santaromita Ivan( Orica Greenedge) a 13"
6. Morabito Steve( Bmc Racing Team) a 23"
7. Kelderman Wilco (Belkin-Pro Cycling Team) a 49"
8. Finetto Mauro (Neri Sottoli) a 49"
9. Ulissi Diego (Lampre-Merida) a 49"
10. Duarte Fabio (Team Colombia) a 49"
Giro d'Italia: Straordinario Matthews, Paura per una Maxi caduta Reviewed by ciclismonelcuore on 17:46 Rating: 5
Tutti i diritti riservati Ciclismo Nel Cuore - Il ciclismo in un click © 2015 - 2016

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.