Top Ad unit 728 × 90

recent

INIZIATIVE: L'ACCPI a Ride for Life per Marina Romoli e la ricerca per una cura alla lesione spinale

É iniziato il conto alla rovescia per Ride for Life e cresce il numero di campioni che il 18 novembre al Crossodromo di Faenza salirà in sella di bici e moto per supportare la ricerca per una cura alla lesione spinale. Sono tanti i corridori professionisti che hanno risposto all'invito di Marina Romoli, l'ex ciclista che con la sua Onlus (http://www.marinaromolionlus.org/sito/) sta affiancando Riders4Riders (www.riders4riders.it) nell'organizzazione di questo imperdibile evento.
L'Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani sarà presente a questa manifestazione sportiva, che ha l'obiettivo di raccogliere fondi per aiutare atleti che hanno subito gravi incidenti in moto o in bici come Marina, grazie a numerosi suoi associati che non hanno voluto mancare a questa giornata di sicuro divertimento e importante beneficenza.
Oltre a motociclisti del calibro di Andrea Dovizioso e Marco Melandri, si sfideranno in gare di mtb, motocross e pit bike regalando al pubblico uno spettacolo unico: Filippo Pozzato, Elia Viviani, Michele Scarponi, Manuel Belletti, Matteo Montaguti, Sacha Modolo, Giacomo Nizzolo, Federico Canuti, Gianluca Brambilla, Alan Marangoni, Andrea Guardini, Christian Delle Stelle, Salvatore Puccio, Francesco Lasca, Henry Frusto, Simone Stortoni, Matteo Pelucchi, Daniele Ratto, Adriano Malori, Alessandro Malaguti, Marcello Pavarin, Riccardo Chiarini, Giairo Ermeti e Jader Zoli, più gli ex professionisti Andrea Tonti, Andrea Noè, Nicola Loda e Giampaolo Mondini.
Non gareggeranno, ma tiferanno i loro colleghi uomini e verranno a supportare Marina anche la bicampionessa del mondo Giorgia Bronzini, la campionessa italiana Giada Borgato e tante altre cicliste della massima categoria.
Numerose anche le aziende che hanno sposato il progetto e hanno messo in palio ricchi premi per la lotteria a cui il numeroso pubblico atteso potrà partecipare acquistando al costo di 10 euro il biglietto per assistere alle divertenti sfide che caratterizzeranno la giornata.
Queste le parole di Marina Romoli, vera promotrice di Ride for Life 2012: «Ci tengo a ringraziare gli amici e le grandi firme che mi stanno aiutando a rendere quest'evento senza pari. Invito chiunque verrà a trovarmi il 18 novembre a supportare la mia causa e quella della Onlus Riders4Riders. Oltre che per far del bene, tutti gli appassionati delle due ruote dovrebbero tentare la fortuna perché in palio ci sono una bellissima Colnago, una bmx Bianchi Brumotti, una Pinarello da corsa, una mtb Scott messa in palio da Maurizio Fabretto, due moto KTM da MX, tre neck braces KTM, calzature tecniche per ciclismo Diadora, abbigliamento sportivo casual Yamaha, occhiali da bici, cross e sci più degli zaini Salice, abbigliamento e accessori Pj Sport. A rendere la giornata ancora più gustosa ci sarà un pasta party organizzato da Pasta Zara. Seguiranno l'evento le telecamere di RaiSport, Bike Show tv e Pianeta Giovani e mi auguro i media ne diano il giusto risalto per sensibilizzare la necessità di un investimento concreto per la ricerca di cui in Italia abbiamo proprio bisogno. Per chi è interessato all'iniziativa e non potrà acquistare i biglietti domenica 18 novembre a Faenza può contattarmi all'indirizzo mail: marinaromoli@gmail.com. Vi aspetto!».

(Giulia De Maio per Federciclismo.it)
INIZIATIVE: L'ACCPI a Ride for Life per Marina Romoli e la ricerca per una cura alla lesione spinale Reviewed by ciclismonelcuore on 23:56 Rating: 5
Tutti i diritti riservati Ciclismo Nel Cuore - Il ciclismo in un click © 2015 - 2016

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.